9 Agosto 2009 Upper

inkscape

Ormai Inkscape è conosciutissimo nell’ambiente del software alternativo, poiché è l’unico che riesce a tener testa al più famoso programma della Adobe, senza sfigurare, contando che ha raggiunto solo la versione 0.46 per adesso. Quindi tutt’altro che completo, questo software vi darà tutti gli strumenti principali che desiderate da un software vettoriale.
Tra le caratteristiche del programma ci sono le forme base, i tracciati, testi, trasparenze, gradienti e molto molto altro. Può importare file in diversi formati come Eps, jpg, bmp, tiff ed esportare in formato vettoriale standard Svg (Scalar Vector Graphics). Anche l’utilissima funzione dei livelli è implementata.
Ciò che stupisce di Inkscape è però la sua interfaccia intuitiva, sebbene ancora snervante per certi punti di vista (ad esempio la finestra delle opzioni per il testo semplicemente fluttua in mezzo al resto, e non la si può ancorare), con pochi e semplici click possiamo creare elementi grafici complessi e professionali. Io stesso lo uso come programma principale per creare i miei lavori e devo dire che non mi è mai mancato niente, e non rimpiango certo il complesso e costoso Illustrator

Inkscape sta lentamente progredendo grazie all’aiuto della comunità che ci lavora (ricordo che il progetto è open source) e non passeranno molti mesi prima di vedere una versione 1.0; comunque consiglio di provare le sue funzioni anche adesso, non lo lascerete più!

Scarica Inkscape in Italiano QUI.
Per la documentazione ufficiale puoi leggere QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *