Ubuntu 9.10 Karmic Koala

28 Ottobre 2009
Posted in Tech
28 Ottobre 2009 Fedd

Dalla data in cui scrivo,manca 1 giorno per l’uscita di Ubuntu 9.10 “Karmic Koala”.

Fra le principali novità abbiamo:

* Ottimizzazione del processo di boot.

* Adozione del nuovo boot grafico XSplash che costituisce il vecchio USplash.

* Migrazione completa ad Upstart che sostituisce il vecchio demone init

* Include ubuntu software center che sostituirà “aggiungi/rimuovi” nel pannello delle applicazioni

* Adotta gnome 2.28 con tutte le novità che ne conseguono

* Ubuntu one integrato di default (servizio gratuito per il cloud computing personale)

* Molte altre novità

Conseguentemente a Ubuntu 9.10 uscirà anche Kubuntu 9.10
e cioè l’alternativa per chi preferisce KDE piuttosto che Gnome.

In seguito una descrizione di Ubuntu per chi non lo sa:

Ubuntu è una distribuzione linux.

E’ un sistema operativo libero e gratuito debian-based che ha avuto il vanto di rendere molto più semplice l’adozione di linux a qualunque tipologia di utente,ed in particolare a quelli che provengono da windows.
Usa gnome come desktop environment (a differenza di Kubuntu che usa KDE).

Voi potreste chiedervi “per quale motivo preferirlo a windows?”
Questa è una questione annosa.Comunque vi do qualche esempio:

  • assenza di virus
  • molti programmi a portata di click
  • interfaccia grafica di ultima generazione
  • attiva con un click fantastici effetti grafici
  • configura tutti i desktop virtuali che vuoi per una massima produttività
  • non servono driver per le vostre periferiche
  • Se lo richiedete ce la possibilità che ve lo spediscono a casa senza alcun costo,tutto gratuitamente,tramite il servizio ship it. (per maggiori informazioni —>shipit.ubuntu.com<—)
  • è gratis è lo sarà sempre
  • è open source
  • una community che sarà lieta di offriti aiuto quando lo vorrai

In ogni caso se non volete abbandonare windows,ce sempre il metodo per fare un multi-boot (o addirittura installare ubuntu come programma dentro windows).
Praticamente le vie sono infinite,ognuno può usare il metodo che preferisce.
E per le applicazioni windows a cui non potete fare a meno,e che non ce un alternativa gratuita per linux potete sempre usare wine.
(Consente di installare persino office e photoshop).
Per una migliore esperienza d’uso di wine consiglio anche PlayOnLinux che non è nient altro che una GUI sopra wine che semplifica il processo di installazione di alcuni programmi e giochi con script precompilati.

Potete trovare informazioni oltre che eseguire il download di ubuntu sul Sito ufficiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *